Scritto

...L’arte non è che questo: “ognuno di noi ha la sua grotta da riempire”...

 

…accade sempre qualcosa che scuote l'albero...i frutti se ci sono cadranno. Daranno nuovi alberi e poi nuovi frutti...

 

...L'estasi è un passo piccolo verso l'alto e un passo veloce dentro l'abisso: la realtà. Più semplice quando si lavora con semplicità perchè se le "cose" vanno bene si ha la sensazione di un potere, piccolo ma reale, ci si muove con disinvoltura da un punto ad un altro del quadro, bagnando con il medium giusto e scivolando, ritornando e girando forma e luce; da dentro la pittura è sporca, ci si arriva sudando alla superficie più pura

 

...Non so ancora se la dimensione di un quadro sia importantissima, credo ancora che pochi centimetri di buona pittura siano belli quanto metri di pittura...

 

...Ho dipinto anche oggi, ho lasciato nello studio, nel lento spegnersi della luce del giorno, una piccola tavoletta appoggiata al cavalletto, un ritrattino della mia Nora, i capelli raccolti da un grande nastro bianco. Il profumo d’olio e resina, misto e lavato dall’odore più acre della trementina scendono giu lungo le scale ripide, li percepisco appena. Mi dico che la pittura è una cosa meravigliosa, vivo limpidamente questa verità incontrando le grandi opere che i grandi pittori ci hanno lasciato. Sia possibile ritrovare il sentiero abbandonato, ripulirlo dalle spine e dai rovi che lo hanno ricoperto, togliere di mezzo le ingombranti assurdità d’un secolo pazzo, che ha sepolto popoli interi, sbranato per assurdi pensieri politici la delicata intelligenza di cui son fatte le vere opere d’arte? Poggiando un piede dopo l’altro, da un gradino all’altro mi tormentavo con questa domanda. Giunto alla fine delle ripide scale voglio rispondere: domani ancora dipingerò...

 

...i chiodi al muro non sanno cosa dovranno reggere, per loro la forza di gravità sarà la stessa, ma il “peso” della pittura è un altro...

 

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
Tutti i diritti riservati - Smali - Venezia